23 mar 2010

Your shadow..


La tua ombra cambia forma in viaggio, si ingobbisce su una duna, si spezzetta nel sole dietro a una grata, si frantuma sui sassi, vibra dal finestrino di un treno, si irrigidisce, lunga, nel tedio di una pianura coperta di brina. Danza sul telo mosso dal vento, si impenna contro una roccia, dando, talvolta, al tuo profilo angoli bizzarri. Vedendo la tua ombra cambiare, ti accorgi che muovendoti non rimani mai uguale.
[Marco Aime, Sensi di viaggio, 2005]






(Merowe, Sudan - 26.10.2007)





Your shadow changes shape on the road, hunched over a dune, it divides into the sun behind a grating, it shatters on the rocks, vibrates on a train window, it freezes, long, in the tedium of a plain covered with hoar-frost. It dances on a cloth moved by the wind, it soars over a rock, giving sometimes to your profile bizarre angles. 
 Seeing your shadow changing, you realize that by moving you’ll never be the same.
[Marco Aime, Sensi di viaggio, 2005]






 (Nile river, Khartoum, Sudan - 27.11.2009)


Nessun commento:

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.